Pagina Iniziale
GIUSEPPE LUIGI TRAVERSARI

L'Accademia
Meldola
Tornate Accademiche
Convegni
Conferenze
Premio Hesperia
Premio Versari
Mostre
Pubblicazioni
Collegamenti
Indici
Riconoscimenti
International 
Che GISEPPE LUIGI TRAVERSARI possegga la fascinazione 'doc' del romagnolo - moro, per giunta - è un dato per così dire... genetico. Ma squisitamente e unicamente sua è la carica creativa con cui dall' '81 in poi - repentina e sicura la scelta - si fa attore di teatro e di cinema.
Frutto di un talento disponibile senza soste ai rischi delle esperienze culturali più varie, l'attività di Marescotti si apre spazi, assume spessori, amplifica i respiri interpretativi tra il progredire dei consensi e il successo.
E se i film non si contano, al teatro l'attore offre ricchezza e contradditorietà di presenze, approdando anche, nel '93, al recupero del suo dialetto romagnolo nella personalissima interpretazione dei monologhi del grande poeta santarcangiolese Raffaello Baldini.
imperfecti@imperfecti.org